Concerto di presentazione del Nuovo CD di Yulia Berinskaya

20 Marzo 2018 Comunicazioni, Musica 0

Domenica 25 marzo, alle 21, presso la Palazzina Liberty di Milano, Da Vinci Classics, in collaborazione con Milano Classica, presenta il nuovo lavoro discografico della violinista Yulia Berinskaya.

Yulia Berinskaya e la sua sfida: Il nuovo disco “The voice of violin” edito dall’etichetta “Da Vinci“ vede protagonisti la violinista Yulia Berinskaya accompagnata dall’orchestra d’archi “I Musici di Parma” diretti da Stefano Ligoratti e vuole rappresentare quasi un duello ai cantanti lirici e al mondo espressivo della musica operistica e liederistica in generale. Brani nuovi all’ascolto in questa formazione vengono proposti al grande pubblico nelle trascrizioni di Giovanni Dettori e Stefano Ligoratti.

Yulia Berinskaya – Yulia nasce nell’arte e nella musica; il suo precoce talento viene presto colto dal padre Sergey Berinsky, tra i maggiori compositori moscoviti del ‘900, che la avvia allo studio del violino. La sua formazione e le sue straordinarie potenzialità musicali, vengono accolte e coltivate da Artisti di fama internazionale, quali E. Tchugaeva e V. Tretiakov, Quartetto Borodin , Trio di Mosca che hanno accompagnato Yulia verso la laurea con lode al Conservatorio Tchaikovsky di Mosca. Invitata in Europa, si perfeziona poi presso la Hochschule für Musik di Vienna sotto la guida di D. Schwarzberg. Si apre davanti a lei una carriera brillantissima, come solista, camerista e didatta, apprezzatissima in Italia e all’estero: Olanda, Svizzera, Francia, Germania, ex Jugoslavia, USA, Israele, Russia. I recital rappresentano il suo essere artista poliedrica, dove il virtuosismo accompagna gli stili più diversi. Vanta prestigiose collaborazioni con alcune Orchestre: Orchestra Verdi di Milano, Orchestra del Conservatorio di Milano, Orchestra Amadeus di Mosca, Orchestra La Filarmonica di Sverdlovsk, I Musici di Parma. Appassionata camerista, è invitata in alcuni tra i maggiori Festivals italiani ed europei; si affianca ad Artisti tra cui: S. Krilov, Y, Bashmet, D. Cohen, V. Mendelssohn, F. Lips. Tiene regolarmente Masterclass a Mendrisio (Svizzera)Timisoara (Romania), Rodos (Grecia), Mulin de Andèe (Francia), Portogruaro (Italia), Cividale (Italia), Val Tidone Festival (Italia), Salsomaggiore (Italia), Cantù (Italia), Venezia (Italia); ha inoltre fondato la classe di Alto perfezionamento di violino presso l’Accademia Milano Music Masterschool ed è regolarmente membro di giuria in Concorsi Internazionali di violino. Ha ricoperto il ruolo di Primo violino di Spalla presso le seguenti Istituzioni orchestrali: Teatro San Carlo di Napoli, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra Haydn di Trento e Bolzano, Orchestra Earl (Austria), Teatro La Fenice di Venezia, Orchestra Filarmonica di Lubiana. Incide per le etichette discografiche: Koch Records (Germania), Gramsapis e ArtClassic (Russia), SonArt Studio, Suonare News, ClassicaViva, LimenMusic (Italia). Incide Violin in Red, Violin in Blue, Violin in White e Violin in Bach. Con Limen è uscito il doppio cofanetto cd e dvd live “BEaR in Sky” – Unconditional Music. E’ in stampa il suo ultimo lavoro discografico “Sturm und drang” e work in progress l’integrale delle Sonate di L. van Beethoven con l’etichetta ClassicaViva. Le sue incisioni sono regolarmente trasmesse da Radio vaticana, Radio Classica, Radio della Svizzera Italiana. Suona un violino di Giovanni Battista Guadagnini del 1745.

I Musici di Parma – Nata nella primavera del 2002 dall’unione di musicisti che collaborano con le più importanti orchestre italiane ed estere, con il duplice intento di riscoprire opere inedite e di divulgare capolavori d’ogni tempo, l’Orchestra da Camera I Musici di Parma affronta, con formazioni sia cameristiche sia sinfoniche, un ampio repertorio che va dal barocco al classicismo, fino alle più belle pagine della musica del Novecento. Una particolare attenzione è dedicata al melodramma italiano e alle più belle arie e romanze dell’opera lirica internazionale. I Musici di Parma hanno accompagnato in concerti e recital musicisti e cantanti di fama internazionale come Christoph Hartmann, Andrea Oliva, Marco Zoni, Mario Brunello, Enrico Bronzi, Giovanni Gnocchi, Simonide Braconi, Yulia Berinskaya, Klaidi Sahatçi,,Andrea Lucchi, Fabrizio Bosso, Mario Marzi, Renato Bruson, Daria Masiero, Katia Ricciarelli, Cinzia Forte, Carlo Colombara, Francesco Meli, Vladimir Stoyanov. L’Orchestra si è esibita in importanti teatri e festival  riscuotendo sempre unanimi consensi di pubblico e di critica. I Musici di Parma hanno inciso per l’etichetta Concerto e per la Da Vinci Classics. Di particolare risonanza, il cd inciso con la partecipazione di Enrico Bronzi, interamente dedicato a Nino Rota, è stato segnalato in numerose riviste e periodici di settore (cinque stelle della critica su Amadeus e Classic Voice). I Musici di Parma sono titolari della omonima Accademia di Alto Perfezionamento musicale con sede all’interno del prestigioso Palazzo delle Terme Berzieri di Salsomaggiore Terme (PR). Sono ideatori e organizzatori del festival “Salso Summer Class & Festival” e della rassegna musicale  “Musica alle Terme” che si svolgono annualmente nella Città di Salsomaggiore Terme (PR).

Stefano Ligoratti – Classe 1986, Stefano Ligoratti è stato uno dei più brillanti allievi del Conservatorio G. Verdi, all’interno del quale ha svolto la sua intera formazione, frequentando anche il Liceo Musicale. Si è diplomato a pieni voti in Pianoforte, Organo, Clavicembalo, Direzione D’orchestra e Composizione tradizionale. Ha studiato Pianoforte con  Maria Gloria Ferrari, Riccardo Risaliti, Leonardo Leonardi e Daniele Lombardi; Organo con Eva Frick Galliera e con Ivana Valotti; Clavicembalo con Ruggero Laganà e Maria Cecilia Farina; Composizione con Paolo Arcà, Danilo Lorenzini e Mario Garuti; Direzione d’Orchestra con Julius Kalmar, Herbert Handt e Daniele Agiman. E’ vincitore di diversi premi in Concorsi nazionali e internazionali, tra cui il concorso di Castrocaro per l’“XI Rassegna dei migliori diplomati 2006” e il prestigioso concorso pianistico europeo “Mario Fiorentini” di La Spezia, svoltosi nel gennaio 2010, nel corso del quale ha vinto sia il primo premio, che quello del pubblico, che quello per il pianista più giovane.

Dopo il primo concerto organistico, tenuto nel 1999, ha affiancato gli studi in Conservatorio ad una intensa attività concertistica, esibendosi per importanti enti sia in Italia che all’estero, nelle vesti di solista, camerista e Direttore d’Orchestra.   Direttore artistico del Network musicale “ClassicaViva”, si esibisce con grande successo alla guida dell’omonima orchestra, da lui fondata nel 2005, spesso nella duplice veste di pianista solista e Direttore.  Come pianista ha inciso per le etichette discografiche “ClassicaViva” (“Variazioni … e dintorni”, pubblicato nel 2007; “Fantasie”, pubblicato nel 2009; in duo con la violinista Yulia Berinskaya: “Violin in Blue” pubblicato nel 2010 e “Violin in White” pubblicato nel 2012); “Limen” (“Sturm und Drang” di prossima pubblicazione) e “Da Vinci records” (in duo a quattro mani con il pianista Luca Ciammarughi). Sempre per “Da Vinci records” sta portando a termine la registrazione integrale delle Sonate per violino e pianoforte di Beethoven (con Yulia Berinskaya) e delle Sonate per violoncello e pianoforte (con Matilda Colliard).

Ufficio Stampa:

Silvia Varrani e Giorgio Bozzo